Saranno 600 mila gli studenti che potranno beneficiare del piano da 25 milioni di euro proposto dal presidente della regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini.

“Sono già 60 mila i pendolari ferroviari che da oltre un anno viaggiano gratuitamente sugli autobus delle nostre città, un numero che intendiamo raddoppiare. Si tratta però di un primo passo: nella prossima legislatura vogliamo infatti rendere gratuiti per tutti gli studenti dell’Emilia Romagna gli autobus, i treni regionali e qualsiasi mezzo del trasporto pubblico locale”, dice il presidente Bonaccini.

Un piano di potenziamento e qualificazione che guarda alla piena sostenibilità e si annuncia imponente per numero e consistenza degli interventi ma anche per gli investimenti programmati che ammontano a quasi 2 miliardi di euro.

Risorse statali, regionali e delle Aziende di trasporto che permetteranno di integrare e ultimare gli interventi di questa legislatura.
Il rinnovo del parco autobus regionale (800 i bus ecologici già finanziati), l’acquisto di altri 4 treni Rock di Hitachi oltre ai 96 già previsti e 120 milioni di euro destinati all'elettrificazione delle linee regionali. Sono questi gli interventi più significativi che si inseriscono in un robusto e più ampio piano di lavoro verso la sostenibilità ambientale e nuove “infrastrutture verdi”.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia