Deutsche Bahn ha accolto nei giorni scorsi per la prima volta i potenziali macchinisti spagnoli che hanno fatto domanda per un lavoro. 

In Spagna la gara ha avuto un successo inaspettato: 11.000 domande per 30 posti. Il motivo è da ricondursi al fatto che, in Spagna, l'addestramento come macchinista costa oltre 20.000 euro mentre in Germania i tirocinanti ricevono uno stipendio.

A metà gennaio, 30 nuovi dipendenti presso DB Cargo nelle sedi di Kornwestheim, Mannheim e Colonia hanno iniziato la seconda parte della loro formazione. In precedenza, DB a Madrid aveva finanziato un corso di tedesco di sette mesi e i primi corsi specialistici presso la controllata DB Cargo Transfesa

In Germania, la formazione richiede circa nove mesi. Dopo aver superato il test, ai macchinisti viene assegnato un contratto di lavoro a tempo indeterminato.

"Siamo lieti che i colleghi spagnoli stiano supportando DB e che stiamo offrendo alle persone la possibilità di avere un lavoro sicuro", afferma Martin Seiler, direttore delle risorse umane di DB.

Le gare per lavorare all'interno del gruppo sono attualmente in corso in Grecia, Spagna, Italia, Serbia, Macedonia del Nord e Romania. Particolarmente richiesti sono i macchinisti sia da treno che da manovra, i conducenti di autobus e gli elettricisti. Con l'annuncio di lavoro in Spagna l'anno scorso, DB Cargo ha svolto un ruolo pionieristico nel gruppo DB. Una seconda gara ha già avuto successo e a gennaio sono iniziate le lezioni di lingua per il secondo gruppo.

Nell'ambito della strategia "Strong Rail", Deutsche Bahn prevede di assumere circa 100.000 nuovi dipendenti nei prossimi anni. Nel solo 2019, DB ha coinvolto oltre 24.000 nuovi colleghi, inclusi oltre 2.000 macchinisti. Sono state ricevute in totale la bellezza di 400.000 domande.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia