Buone notizie per la datata linea ferroviaria Rieti-Terni che sarà finalmente elettrificata e velocizzata grazie a un intervento di 30 milioni di euro di RFI.

La metà sono già finanziati e quindi immediatamente spendibili e la società sta ultimando lo studio di fattibilità. Successivamente si passerà alla fase progettuale i cantieri verranno aperti entro l’anno per dare attuazione alla prima fase realizzativa.

Il tracciato da Rieti a Terni verrà in parte modificato per permettere l'innalzamento della velocità a 100 chilometri orari accorciando così notevolmente i tempi di percorrenza. Verranno anche adeguate le stazioni per permettere ai treni di entrare e uscire con più celerità.

Infine, sono previsti nuovi marciapiedi e sottopassi nelle stazioni di Stroncone, Marmore, Greccio, Contigliano e Rieti e la rimozione di 8 passaggi a livello. Nel piano degli interventi sono compresi anche i lavori di adeguamento sismico di ponti e gallerie nell'intera tratta, posta in una zona spesso soggetta a terremoti.

Lavori importanti verranno realizzati anche alla stazione di Rieti dove, oltre a un miglioramento dell’edificio, verrà realizzato un parcheggio di lunga sosta con un sottopasso che lo collegherà ai binari.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia