Serata di disagi, quella di martedì, sulla tratta Milano-Saronno gestita da Trenord.

Intorno alle 18, il convoglio partito alle 17.32 da Cadorna ha dovuto arrestare la corsa tra le stazioni di Bollate Nord e Garbagnate. Sui binari c’erano alcune lamiere, non è chiaro se portate dal vento o posate volontariamente da qualcuno.

Nell'impatto con l’ostacolo la condotta dell’aria si è danneggiata e il convoglio ha frenato automaticamente. I passeggeri sono rimasti in carrozza per quasi due ore.

Poi un altro treno partito da Novate ha raggiunto il mezzo guasto e lo ha trainato fino a Bollate Centro, per consentire ai pendolari di proseguire il viaggio con altre corse.

Trenord sottolinea che a bordo non è mancata l’alimentazione elettrica, e non sono quindi venuti meno luce e riscaldamento. Il guasto a Garbagnate ha provocato ritardi fino a mezz'ora anche sui treni successivi.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia