Nei giorni scorsi un treno della Roma - Viterbo gestita da ATAC avrebbe subito un distacco delle vetture in movimento, col teno per fortuna vuoto.

La notizia è rimasta per giorni non confermata ma ieri i sindacati hanno spedito un fonogramma ai vertici della municipalizzata e in particolare al responsabile del Sistema di Gestione della Sicurezza Ferroviaria che lascia pochi dubbi sull'accaduto.

Nel documento è ricostruita la dinamica: il treno, «che rientrava fuori servizio nell'impianto di Acqua Acetosa», durante la «manovra per il ricovero si è spezzato». In sostanza, c'è scritto ancora, «la barra di accoppiamento si staccava con la conseguente separazione del convoglio».

Proprio per tutelare «l'incolumità del personale e dei viaggiatori», ora i sindacati chiedono «l'immediata verifica degli organi di attacco di tutti i treni della ferrovia Roma- Viterbo».

Anche l'associazione TrasportiAmo ha chiesto «una presa di posizione da parte dell'azienda», perché, sostiene, «i pendolari hanno il diritto di conoscere le dinamiche e, soprattutto, le cause tecniche che hanno causato il cedimento dell'organo di accoppiamento del convoglio».

In tarda mattinata arriva la replica di ATAC.

"In relazione a un malfunzionamento avvenuto nei giorni scorsi a un treno in manovra senza passeggeri a bordo della linea Roma-Viterbo, ATAC precisa che si è trattato di un guasto alla barra accoppiatrice di due vagoni che non ha provocato né poteva provocare problemi visto che sui mezzi esistono dispositivi appositamente studiati per garantire la sicurezza. Il treno guasto è stato condotto in officina per le riparazioni.

ATAC ha disposto controlli sulle barre accoppiatrici degli altri mezzi a disposizione della linea con il coinvolgimento diretto del costruttore. ATAC sottolinea che questa tipologia di guasto non si è mai verificata negli ultimi 35 anni. L’azienda ha informato gli enti competenti e ha nominato una commissione tecnica per gli approfondimenti. ATAC ribadisce che tutti i treni in servizio rispettano i requisiti di sicurezza previsti dalle norme di legge.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia