Nei Paesi Bassi per la prima volta Stadler, insieme a ProRail, Provincie Groningen e Arriva Netherlands, ha fatto viaggiare un gruppo di Vip a bordo di un convoglio prova ATO nella zona di Groningen.

È stata la prima volta che i passeggeri sono saliti a bordo di un treno ATO in grado di accelerare e frenare automaticamente. Per garantire la sicurezza il convoglio ha viaggiato sotto un sistema di protezione del treno e la supervisione di un machinista.

I quattro partner hanno invitato 50 tra dignitari locali e nazionali per un breve viaggio intorno a Groningen con un convoglio ATO. Il treno ha viaggiato in Grade of Automation 2 (GoA), ovvero muovendosi automaticamente e fermandosi esattamente su una piattaforma, in base al profilo di viaggio fornito dal sistema ATO. Il convoglio utilizzato è un GTW diesel-elettrico, prodotto da Stadler e fornito da Arriva Netherlands.

I test nell’area di Groningen sono iniziati nell’ottobre 2019 e comprendono tre fasi. La fase corrente coinvolge passeggeri che viaggiano su un treno ATO, con lo scopo di valutare i fattori umani su questo tipo di convoglio. Il progetto determina anche il potenziale aumento della capacità dei binari nonché il risparmio energetico e valuta precisione di arresto, puntualità, velocità, sicurezza e comfort.

L'ATO può alleviare la congestione, rendere i viaggi più fluidi e garantire un servizio più affidabile ai clienti. Il sistema consente ai treni di viaggiare più vicini gli uni agli altri rispetto alla norma. Garantisce inoltre un buon risparmio di energia, poiché i treni possono viaggiare alla velocità ottimale, con la frenata regolata di conseguenza.

Questa settimana Stadler, la Provincie Groningen, ProRail e Arriva Paesi Bassi stanno effettuando alcuni test specificamente per il grande pubblico, permettendo ai passeggeri di sperimentare in prima persona il viaggio su un convoglio ATO.

Siddhant Tomar, Chief Technology Officer di Stadler Signaling, ha dichiarato: “Questo è un progetto molto interessante, sono soddisfatto che i test siano andati bene. Allo stesso modo, la collaborazione tra ProRail, la Provincia di Groningen, Arriva Netherlands e Stadler sull’ATO sta riscuotendo successo. L’innovazione richiede collaborazione e condivisione di idee. Significa sedersi e parlare con i passeggeri per capire le loro esigenze. Il sistema ATO è uno dei passi tecnologici più innovativi del settore. Soddisfa le aspettative dei nostri clienti e spiana la strada alla ferrovia digitalizzata”.

Foto Stadler 

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia