Il prossimo 23 febbraio Papa Francesco sarà a Bari per la chiusura dell’incontro dei vescovi del Mediterraneo.

Per l’occasione Ferrovie del Gargano organizza treni straordinari per dare la possibilità alle comunità del Gargano Nord, Apricena e San Severo di partecipare all’incontro con il Santo Pontefice. Il “Treno di Francesco” partirà da Ischitella, Carpino, Cagnano Varano, San Nicandro Garganico, Apricena e S.Severo.

Dopo l’incontro con i patriarchi del Medio Oriente nel 7 luglio 2018, che portò sul lungomare oltre 70mila fedeli, Papa Bergoglio torna per la seconda volta a Bari, la quarta in Puglia dopo le precedenti tappe a San Giovanni Rotondo e sui luoghi di don Tonino Bello, a marzo e aprile del 2018.

“Abbiamo subito raccolto l’invito del Comitato Organizzatore dell’evento – commenta Vincenzo Germano Scarcia, presidente di Ferrovie del Gargano – per dare la possibilità alle popolazioni del Gargano di vivere questo importante momento di fede e di aggregazione.

E così abbiamo approntato un programma per venire incontro a queste esigenze di mobilità e sicurezza con tempi di percorrenza molto snelli per favorire un celere ritorno ai paesi di partenza. Uno sforzo importante coordinato dalla nostra struttura organizzativa”. L’incontro è programmato su corso Vittorio Emanuele II dove, alle ore 10,45, Papa Francesco celebrerà la Santa Messa.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia