24 carri cisterna a pieno carico sono partiti il 14 gennaio dal grande scalo di smistamento di Villach South e hanno raggiunto Trento Roncafort con un carico totale di 2.200 tonnellate trainato da Rail Cargo Carrier Italy.

Sono state effettuate prove di frenata sulla linea Ugovizza-Carnia e prove di avvicinamento su pendenze superiori al sette per mille. Entrambi i limiti sono stati superati positivamente con diverse centinaia di tonnellate. Le telecamere hanno controllato l'accelerazione e il comportamento delle ruote. Le varie condizioni meteorologiche sono state simulate innaffiando le rotaie.

Per le discese Ugovizza-Carnia e Tarvisio-Udine, è stata registrata la pressione principale del tubo dell'aria con un manometro con data logger per dimostrare la conformità alle norme sul metodo a dente di sega da utilizzare. Interessante è stata anche l’analisi sullo stress termico e la possibilità di evitare l'esaurimento dei freni se il freno elettrico dell'unità di trazione non è sufficiente.

La prima prova è stata eseguita in modo ottimale e quindi nulla ostacola la realizzazione, dal 1 marzo, di trasporti più pesanti in Italia per i clienti di ÖBB Rail Cargo Carrier Italy.

Foto ÖBB Rail Cargo Carrier Italy

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia