Attimi di paura nel primo pomeriggio di oggi sul treno “Valle Caudina”, che collega Benevento a Napoli.

Stando a una prima ricostruzione dei fatti, il penultimo carrello è sviato giunto al chilometro 12, su una tratta soggetta a rallentamento 20 km/h. Si tratta di un convoglio “Alfa 2” partito alle 13:34 da Napoli Centrale e diretto nel Sannio.

A bordo solo molta paura per i viaggiatori, ma fortunatamente non ci sono feriti. Ad allertare il personale sarebbero stati proprio alcuni passeggeri che hanno avvertito un forte rumore. L’incidente è avvenuto nel territorio di Arienzo dove il treno è tutt'ora fermo.

EAV ha diramato una nota: “Causa motivi tecnici è al momento interrotta, fino a nuovo avviso, la tratta Arpaia/S. Maria a Vico. I treni in partenza da Napoli Centrale limitano a S. Maria a Vico.
I treni in partenza da Benevento limitano ad Arpaia. È in programmazione un servizio con bus sostitutivi sulla tratta interrotta.

Il treno successivo, il 3410, sta portando soccorso ai viaggiatori del treno sviato per trasbordarli nella stazione di S. Maria a Vico sugli autobus. La circolazione ferroviaria è temporaneamente interrotta tra le stazioni di Arpaia e S. Maria a Vico.

Al momento, la circolazione ferroviaria è garantita tra Benevento Centrale e Arpaia e tra S. Maria a Vico e Napoli. Sul posto sono al lavoro i tecnici EAV per le verifiche del caso”.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia