Personale della Polizia di Stato del Commissariato di Cisterna di Latina è intervenuto domenica pomeriggio presso la stazione ferroviaria per identificare e denunciare un uomo di anni 34 originario del Bangladesh, residente a Napoli e regolare in Italia.

L’uomo, pur essendo in possesso del titolo di viaggio, si è reso responsabile di un pericoloso comportamento che ha provocato il ritardo di circa 30 minuti al treno appena partito da Roma Termini e diretto a Napoli. Giunto in ritardo alla stazione, il giovane ha letteralmente preso il treno in corsa, agganciandosi al maniglione esterno dell’ultimo vagone.

Il personale viaggiante di Trenitalia si è accorto poco dopo la partenza dell’uomo in pericoloso equilibrio sul predellino esterno del treno e ha fatto immediatamente fermare il convoglio in prossimità della stazione ferroviaria di Torricola.

L’uomo è quindi stato fatto salire a bordo ma è stata anche avvisata la Polizia di Stato, che è successivamente salita a bordo treno a Cisterna per identificare il viaggiatore. Dopo gli accertamenti di rito, il giovane è stato denunciato in stato di libertà per Interruzione di un servizio pubblico o di pubblica necessità.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia