Dopo le parole del Ministro De Micheli c'è anche una data.

RFI annuncia per il 2 marzo la riapertura della linea ferroviaria alta velocità tra Milano e Bologna.

"È questa la previsione - scrive la società in una nota - effettuata dai tecnici di Rete Ferroviaria Italiana, dopo il dissequestro delle diversi componenti dell’infrastruttura da parte delle Autorità, a valle dell’incidente del 6 febbraio 2020. Compatibilmente con le disposizioni degli inquirenti - si aggiunge - sono già stati svolti nei giorni scorsi alcuni interventi accessori.

Dopo il dissequestro, i tecnici hanno potuto controllare lo stato dell’infrastruttura, stilare un cronoprogramma dettagliato ed entrare nel vivo dei lavori".

Gli interventi riguardano lavori su circa 3 km di linea e verifiche su un totale di circa 40 di infrastruttura ferroviaria, in particolare binari, scambi, traversine, massicciata, pali per la tensione elettrica ed apparati di sicurezza. Al lavoro ci sono 100 persone con turni di 24 ore.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia