Le FFS hanno comunicato che, su indicazione delle autorità italiane, i treni e i bus che circolano fra Svizzera e Italia devono essere sottoposti a disinfezione.

Il provvedimento - dovuto al timore del contagio da Coronavirus - è in vigore dal 27 febbraio e viene applicato sia dalle ferrovie federali che da quelle italiane, come ha precisato a Keystone-ATS un portavoce di FFS.

In Svizzera l’operazione viene eseguita ogni volta che un treno fa dietro front e durante la normale pulizia notturna dei convogli. Non sono stati forniti dettagli riguardo ai costi di questi interventi.

L'obbligo imposto dalle autorità italiane riguarda tutti i mezzi di trasporto transfrontaliero, e interessa quindi per esempio anche la Ferrovia Retica (tratta Bernina-Tirano), la Ferrovia delle Centovalli, la BLS (Sempione), AutoPostale e Flixbus.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia