Ancora provvedimenti da parte del Gruppo FS, impegnato a fronteggiare l'emergenza Coronavirus.

Il Gruppo FS Italiane, infatti, in ottemperanza alle misure approvate (sabato 22 febbraio 2020) dal Consiglio dei Ministri con il Decreto legge in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019, e del successivo DCPM del 4 marzo 2020, ha attivato procedure particolari per garantire la gestione di situazioni riconducibili a possibili casi di COVID-2019 a bordo sia dei treni a media e lunga percorrenza (Frecce, InterCity, InterCity Notte) sia dei treni regionali a favore della massima sicurezza delle persone in viaggio e del personale di prima linea delle Società operative.

La Fondazione FS, recependo le indicazioni del Gruppo, ha modificato lofferta dei treni storici in programma nei prossimi giorni.

In particolare, sono soppressi i seguenti treni: 
- TS 96047 e 96049 -  Pietrarsa Express da Napoli Centrale a Pietrarsa S.Giorgio a Cremano dell’8 marzo 2020; 
- TS 96027 – Reggia Express da Napoli Centrale a Caserta del 15 marzo 2020;
Soppressi anche tutti i servizi charter.

I viaggiatori in possesso del biglietto per i treni soppressi potranno recarsi nelle biglietterie Trenitalia per ottenere un rimborso totale. Per maggiori informazioni è a disposizione l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia