Dopo la prova del primo treno pilota da Xi'an a Melnik attraverso il Mar Caspio nell'ottobre 2019, Rail Cargo Group continua la sua strategia per intensificare la cooperazione con i suoi partner.

L'alleanza mira a migliorare l'offerta di prodotti lungo il corridoio ferroviario meridionale e a creare una rete intermodale di container ad alta frequenza che colleghi l'Europa e la Cina con l'Asia centrale.

Al fine di garantire il trasporto ferroviario con tempi di transito stabili, verrà analizzata la situazione del mercato lungo il percorso transcaspico e verranno elaborate soluzioni alle attuali sfide del mercato. L'obiettivo principale dell'iniziativa è la creazione di una piattaforma per la comunicazione, la cooperazione e l'eliminazione congiunta e continuativa degli ostacoli transfrontalieri.

In qualità di leader europeo della logistica ferroviaria in Europa centrale e orientale, Rail Cargo Group dispone già di un'ampia rete nel continente eurasiatico. Grazie alla sua forte posizione nell'Europa sudorientale, RCG sta ora pianificando anche di stabilire un collegamento ferroviario ad alta frequenza con Baku, offrendo un'ulteriore alternativa ai collegamenti esistenti in Cina.

Il porto di Baku svolge un ruolo importante lungo il corridoio transcaspico, grazie alla sua posizione geografica e alla sua futura posizione di hub logistico centrale. Con la firma di un nuovo Memorandum d'intesa tra il porto di Baku e RCG, le parti stanno intensificando ulteriormente le loro relazioni nella creazione di un nuovo corridoio eurasiatico.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia