Il 23 marzo 2020, si scrive una triste pagine per le ferrovie europee.

Intorno alle 04.15 della notte, i Vigili del Fuoco di Arad sono intervenuti con due squadre di estinzione, una squadra SMURD (Servizio medico urgente di rianimazione ed estricazione) e una squadra di primo intervento e comando, tra Sântana e Zimandu Nou, per spegnere un incendio che ha colpito una "storica" automotrice

Il convoglio in questione è una DMU Malaxa composta da due elementi classificati rispettivamente 78-1017 e 78-1019 ben nota agli appassionati europei per essere stata costruita a partire dal 1935 pur rimanendo in servizio regolare fino ad oggi.

Il treno coinvolto è il Regionale 3111 partito da Arad alle 3.30 e con arrivo previsto a Oradea alle 6.31. A bordo erano presenti tre passeggeri e il macchinista che è riuscito ad evacuare in modo tempestivo il convoglio senza che ci fossero vittime né feriti.

Purtroppo nulla da fare c'è stato per l'anziana automotrice. Al momento dell'arrivo delle squadre di intervento, le fiamme erano altissime e divampavano da uno dei due elementi propagandosi praticamente subito anche sul secondo. Dopo un intervento durato circa 3 ore, l'incendio è stato spento, ma il fuoco ha devastato l'80% del convoglio. La probabile causa dell'incendio è un corto circuito elettrico, ha detto il portavoce dell'Ispettorato per le situazioni di emergenza di Arad, il maggiore George Pleșca.

Se le informazioni che abbiamo sono corrette, a questo punto rimane solo un'altra coppia di DMU Malaxa analoga a quella appena perduta che probabilmente sarà ancora impiegata su questo insolito treno regionale che per fare 121 chilometri impiega oltre 3 ore e che noi di Ferrovie.Info, ovviamente, avevamo seguito nei mesi scorsi.

Il video a corredo, realizzato appunto pochi mesi fa, riguarda proprio le due unità coinvolte nel rogo e permette di vedere come viaggiavano prima dell'incendio.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia