Secondo le Ferrovie Federali Svizzere (FFS) il volume di passeggeri sui treni elvetici è diminuito dell'80/90%.

Da oggi, rendono noto le stesse FFS, l'Intercity che collega l'aeroporto di Ginevra a San Gallo, è stato cancellato tra lo scalo ginevrino e Friburgo. Anche l'Interregio tra Zurigo e Lucerna e il Regioexpress tra Olten e Wettingen sono stati cancellati, quest'ultimo già da martedì scorso. L'attuazione di questa ultima fase ha finora funzionato bene, indica la compagnia. Le aziende di trasporto continuano a raccomandare ai passeggeri di controllare l'orario online prima di mettersi in viaggio poiché esso viene continuamente aggiornato.

Secondo le Ferrovie Federali, le misure igieniche e di distanza decise per arginare il Coronavirus possono essere rispettate nei servizi di base e quindi i treni circoleranno nella massima lunghezza possibile. Il cambio di orario è valido almeno fino al 26 aprile ma non si sa ovviamente di preciso quanto durerà la straordinaria situazione. Il nuovo Ceo delle FFS, Vincent Ducrot, ha dichiarato ieri, al momento dell'insediamento, che le FFS stanno già lavorando al progetto di come riprendere il servizio. "Questo sarà fatto in due, tre passi al massimo".
Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia