Dal 4 maggio prende avvio la cosiddetta Fase 2 anche nel Lazio.

Per i pendolari del litorale c’è il grande nodo del funzionamento della Roma-Lido, soprattutto adesso dinanzi al quesito del distanziamento sociale, impossibile da attuare in presenza dei frequenti guasti del materiale rotabile succedutisi negli ultimi anni sulla tratta, tanto da farle guadagnare il poco invidiabile titolo di peggiore ferrovia d’Italia nel rapporto di Legambiente.

Il Comitato pendolari si è mosso non appena è stato chiaro il calendario della ripresa, e ieri, durante un incontro chiarificatore con la Regione Lazio, è stato stilato una sorta di protocollo che prevede:

a) Dal 4 al 18 maggio sarà garantita una frequenza dei treni all'80% rispetto al periodo Pre Covid;
b) Dal 18 maggio la frequenza treni sarà la stessa della fase pre covid 
c) Per poter prendere il treno sarà obbligatorio indossare la mascherina, chi ne sarà sprovvisto non potrà viaggiare (sui guanti ancora non c’è stata una decisione definitiva);
d) dal 4 maggio si ripristineranno gli orari serali;
e) verranno installati distributori (non si sa da quando) di prodotti igienizzanti alle stazioni;
f) Nelle stazioni principali delle due ferrovie (Porta San Paolo,Acilia, Lidocentro, ecc.) potrà esserci richiesta la misurazione della temperatura col termo scanner (se supera 37,5 gradi non si potrà prendere il treno)
g) l'accesso ai treni sarà contingentato.

Sull'accesso ai treni e su quanti avranno la responsabilità di regolare il movimento dei passeggeri per garantire il necessario distanziamento sociale, ancora non è stato deciso nulla. Nel prossimo incontro di sabato tra i vertici della Regione, la direzione della Roma-Lido e il Comitato pendolari sarà stilato il piano definitivo.

Intanto il Comitato ha chiesto di: “Sbloccare la manutenzioni di tre treni fermi al deposito di Magliana di proprietà del Comune che in epoca Meleo ci erano stati promessi per rafforzare la flotta di nostre vetture con ormai milioni di km sulle spalle. Un affiancamento di mezzi di superficie (navette bus), nei punti di maggior carico, la velocizzazione delle procedure per l'acquisto dei nuovi treni già previsti, la ripartenza dei cantieri di Acilia Sud- Dragona e Tor di Valle, di porre sul tavolo della Conferenza Stato Regioni la richiesta di rimborso/prolungamento abbonamenti e il diritto di precedenza in fila di entrata per i passeggeri disabili”.

Foto 1 di Van Loon - Opera propria, CC BY 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=20304267
Foto 2 di Frankie688 di Wikipedia in italiano - Trasferito da it.wikipedia su Commons., CC BY-SA 2.5, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=33330279 

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia