Il Reggimento Genio Ferrovieri di Castel Maggiore è corso in aiuto del personale di Ferrovie Emilia Romagna.

Dopo il tampone positivo al Coronavirus riscontrato a un operatore di FER lo scorso sabato, un medico addetto alla verifica della temperatura degli agenti della sala di controllo, è stato posto in isolamento il personale entrato in contatto con il contagiato.

FER, ha per questo motivo lanciato un appello per trovare operatori disponibili a lavorare. Nonostante i numerosi impegni istituzionali cui è chiamato a svolgere, soprattutto in questo periodo, il Genio Ferrovieri ha subito offerto la sua disponibilità, mettendo a disposizione personale qualificato.

In poco più di 24 ore, sette militari del Genio sono stati impiegati nella sala operativa per gestire la circolazione ferroviaria sui 360 chilometri della rete regionale, affiancando gli operatori FER, soprattutto per garantire la continuità del servizio di trasporto ferroviario in sicurezza e, dunque, la circolazione dei viaggiatori.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia