A partire dall’11 maggio, giorno indicato dal presidente Emmanuel Macron per l’allentamento del lock down in Francia, torneranno a circolare 15 treni da Ventimiglia verso la Costa Azzurra.

Non si tratta ancora della piena ripresa del servizio, ma è comunque un bel passo avanti rispetto ai 2 treni delle scorse settimane e ai 5 complessivamente ottenuti solo nei giorni scorsi. Già annunciato informalmente mercoledì sera, da ieri mattina il nuovo orario è ufficiale, inserito direttamente sul sito della SNCF.

I quindici treni che torneranno ad essere operativi vanno inoltre sicuramente incontro alle esigenze dei lavoratori frontalieri. Per quanto riguarda la sicurezza, i sedili all'interno dei vagoni sono già stati organizzati con appositi cartelli di divieto che consentono solo una seduta a “scacchiera”, lasciando quindi sempre libero il posto accanto e davanti. E se nei giorni scorsi questo non è stato eccessivamente rispettato dagli utenti, SNCF fa sapere che da lunedì 11 scatteranno controlli più rigorosi con pesanti sanzioni per gli eventuali trasgressori.

Giro di vite anche sull'obbligo della mascherina, che è necessario indossare sul treno per tutta la durata del viaggio. Il problema principale rimane quello del rispetto della distanza di sicurezza al momento della salita e discesa dai convogli.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia