Un gruppo composto da oltre 70 badanti romene è partito da Timisioara, diretto in Austria a Vienna.

Mentre le frontiere sono chiuse per tutti gli altri viaggiatori, a causa della pandemia di Coronavirus, queste donne sono state autorizzate a viaggiare in treno dopo che Vienna ha chiesto un corridoio speciale per loro: l’Austria infatti non può farne a meno.

Si tratta di lavoratrici specializzate che erano solite vivere tra i due Paesi e che sono rimaste bloccate a causa della chiusura dei confini mandando in tilt il sistema di assistenza domiciliare agli anziani in Austria. Eccezionali le misure di sicurezza prese a bordo del convoglio, per evitare il contagio: posti distanziati, mascherine, gel igienizzante e test del Coronavirus all’arrivo. Un treno è già partito e altri ne partiranno presto.

L’articolo integrale sul sito di Euronews.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia