Si va delineando il progetto del nuovo scalo ferroviario di Alessandria, al servizio delle merci che transitano da Genova e dal Mediterraneo e dirette ai mercati dell’Europa centrale.

Nei prossimi giorni Uirnet (la società pubblica cui fa capo il piano logistico nazionale) e RFI firmeranno un accordo di collaborazione per la progettazione. È quanto è emerso dal primo incontro operativo del Comitato di guida strategica, organizzato in videoconferenza da Uirnet con tutti i protagonisti pubblici piemontesi e liguri, il Ministero, RFI, Prefetture di Alessandria e Genova, Fondazione Slala (Sistema logistico del Nord Ovest d’Italia).

Definito Messo il cronoprogramma del progetto del centro merci di Alessandria Smistamento, cui sono state assegnate risorse per 2 milioni di euro. Entro 10 mesi pronto il progetto di fattibilità economica, entro 12 quello di fattibilità tecnico- economica ed entro 18 il definitivo. Per il nuovo scalo - sottolinea Slala - sarà fondamentale il coinvolgimento di Tortona con il sistema dell’area di Rivalta Scrivia. Le Prefetture di Alessandria e Genova sono a disposizione per lavorare in stretto rapporto con tutte le parti per la stesura del protocollo di legalità, considerato attività preziosa e fondamentale da Uirnet.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia