China Railway Xi'an Group Co. Ltd, ha reso noto che un treno merci carico di forniture mediche per contenere la pandemia di Covid-19 è partito oggi da Xi'an, capoluogo della provincia dello Shaanxi.

Il convoglio, con a bordo con oltre 120 tonnellate di forniture sanitarie, come mascherine, copriscarpe e guanti, è diretto in Polonia, dove dovrebbe arrivare in una decina di giorni. Date le limitazioni imposte nei porti e negli aeroporti, i treni merci che collegano la Cina all’Europa hanno trasportato varie forniture come mascherine, tute protettive e ventilatori polmonari in molti Paesi.

Secondo la compagnia cinese, fino al 26 maggio, i convogli ferroviari in servizio sulla tratta in partenza da Xi'an hanno spedito 5.523 tonnellate di materiali necessari a contenere la pandemia in varie nazioni dell’Europa e dell’Asia centrale.

Secondo il comitato di gestione dell’inter-porto ferroviario internazionale di Chengdu, nello stesso periodo i treni merci diretti in Europa e partiti dal capoluogo della provincia del Sichuan, nel sud-ovest della Cina, hanno trasportato oltre 677 tonnellate di materiale necessario a prevenire il contagio nei Paesi del vecchio continente.

“Per offrire pieno sostegno ai servizi di trasporto ferroviario commerciale, le autorità hanno destinato parte del personale all'assistenza alle imprese in sede di disbrigo delle pratiche doganali: dalla fase di dichiarazione, a quella di ispezione, fino allo sdoganamento delle merci, per garantire che le forniture sanitarie per contenere l’epidemia possano essere inviate al più presto a destinazione”, ha dichiarato Cheng Ge, ufficiale doganale di stanza al terminal di Chengdu.

Foto 2 di Liuxingy - 自己的作品,CC BY-SA 4.0,https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=67870685 

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia