Proseguono gli insoliti invii di materiale in Adriatica.

Lo scorso 29 maggio ha viaggiato l'ennesima muta da Milano a Lecce, più "normale" del solito ma pur sempre con in composizione una vettura Thello che, da queste parti, è un po' una meteora.

Titolare del convoglio è stata la E.402B.151 in livrea XMPR, seguita appunto dalla Thello di seconda classe seguita, a sua volta, da tre seconde classi in livrea Frecciabianca, una prima nella medesima cromia, altre 3 seconde con la BHR e quindi ancora una prima classe.

Nulla di trascendentale, ma sicuramente interessante notare che quattro vetture avevano sulle porte gli adesivi "Coronavirus" per indirizzare la salita e la discesa dei viaggiatori.

Identificativi che abbiamo visto dapprima sui treni regionali (TAF e Vivalto su tutti) e che lentamente si stanno espandendo su tutta la flotta di Trenitalia. Più particolare invece è il dispenser di igienizzante posto sempre nelle vicinanze della porta.

A corredo della notizia abbiamo le foto di Davide Lippolis e il video di Stefano Balanica.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia