Dopo tante parole, vediamo come se la sono cavata sul campo i nuovi collegamenti esordienti di Italo e Trenitalia.

Italo Torino - Reggio Calabria

Splendida la "cavalcata" del primo Italo a Reggio Calabria con soste in Cilento.

L'ETR 675 bordeaux della compagnia privata AV ha viaggiato costantemente a ridosso della tabella di marcia, arrivando anche più volte a un minimo di -7 e a un massimo di +5.
Finale in bella vista con arrivo a destinazione con un comodissimo -5.

Frecciargento Firenze - Lecce

Esordio ottimo anche per il Frecciargento Firenze - Lecce che alla fine è stato effettuato oggi in singola di ETR 600 e non in doppia come sembrava dovesse accadere. Il convoglio è arrivato a destinazione con ben 9 minuti di anticipo alle 13.27 anziché alle 13.36 dopo essere partito dalla Toscana alle 6.00 in punto. 
Il treno ha dato quasi sempre il massimo viaggiando nella maggior parte dei casi in anticipo. Ritardo massimo registrato quello a Benevento dove è giunto con +4 e partito con +6.

Frecciarossa Frosinone - Cassino

Sintesi da titolo per quello che è un Milano - Napoli che per la prima volta, però, ferma in Ciociaria. Inebriante l'idea di un Frecciarossa tra Frosinone e Cassino, ad ogni modo in questo caso l'esordio è stato meno convincente.

Il treno ha viaggiato in orario con un anticipo anche di -8 a Roma Tiburtina, salvo poi perdere tutto e guadagnare ritardo andando a sud della Capitale. Così l'arrivo a Frosinone è stato con +11 diventati +16 in partenza mentre a Cassino l'arrivo è stato con +19 con la ripartenza con +23.

Va detto che in queste stazioni c'è stato un comitato d'accoglienza di tutto rispetto con fotografi e curiosi giunti da ovunque che ha sicuramente inciso sulla tabella di marcia.

Presenti al "Viaggio Inaugurale" il sindaco Nicola Ottaviani, il presidente della Provincia Antonio Pompeo, il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il presidente del consiglio regionale Mauro Buschini e l'amministratore delegato e Dg delle Ferrovie dello Stato Gianfranco Battisti.

Il treno, per la cronaca, è giunto a destinazione con un poco consolante +26, del tutto accettabile alla luce dei due video a corredo.

Frecciargento Venezia - Reggio Calabria 

Tutto in anticipo il viaggio di esordio del nuovo collegamento tra Venezia e Reggio Calabria col Frecciargento.

Il treno ha letteralmente "volato" muovendosi sempre con qualche minuto in meno di quelli previsti con un minimo "record" a Roma Tiburtina dove si è presentato con un -13 degno di nota. Una "cavalcata" letteralmente trionfale che si è conclusa sulla punta dello stivale alle 21.35 con 5 minuti di anticipo.

Frecciarossa Milano - Genova - Roma 

Esordio grigio chiarissimo per il Frecciarossa 1000 in Tirrenica Nord. Il treno ha viaggiato sempre a ridosso dell'orario prestabilito con un ritardo massimo di +7 tra Forte dei Marmi e Livorno.

Il treno non è riuscito a guadagnare molto, da lì, anche per le oggettive limitazioni della linea, giungendo comunque a destino alle 20.05 con un sostanzialmente impalpabile +2.

Nel complesso una buona giornata per la ferrovia italiana. 

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia