Verrà presentato alla fine di giugno il piano generale per la rete ferroviaria della Germania elaborato negli ultimi due anni dal governo federale con DB, le aziende concorrenti e le associazioni del settore dei trasporti.

È quanto riferisce il settimanale “Wirtschaftswoche”, ricordando che l’iniziativa prevede l’aumento dei treni e della loro velocità, migliorando la puntualità dei convogli, ampliando la rete ferroviaria e rinnovando sia i binari sia il resto dell'infrastruttura.

L’obiettivo è raddoppiare gli utenti del trasporto ferroviario entro il 2030 e il trasporto di merci per ferrovia, dall'attuale 19 per cento a circa il 25 per cento. Il piano generale per le ferrovie della Germania punta poi a un migliore coordinamento dei treni a lunga percorrenza e regionali, a fornire ai consumatori collegamenti più affidabili e a rendere le tariffe più chiare e uniformi.

Il governo e DB, per ammodernare il trasporto su ferro in Germania, hanno già investito diversi miliardi di euro negli ultimi mesi. A breve si prevede un ulteriore finanziamento da 86 miliardi di euro.

Inoltre, l’insieme di misure per la protezione del clima approvato da Bundestag e Bundesrat contiene un aumento di capitale per DB pari a undici miliardi di euro, da utilizzare interamente per l’espansione dell’infrastruttura ferroviaria.

Per la costruzione di nuove tratte, il piano generale per le ferrovie prevede un aumento dagli attuali 1,6 miliardi di euro all'anno fino a 4 miliardi di euro all'anno entro la fine del decennio.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia