La linea ferroviaria Torino-Ivrea-Aosta sarà oggetto dell’agenda dei lavori del Decreto Legge Rilancio, attraverso un emendamento che dovrebbe arrivare nell’aula di Montecitorio lunedì 29 giugno in prima lettura.

La ferrovia è stata portata all'attenzione del Governo dai Deputati della Lega della provincia di Torino Maccanti Benvenuto e Giglio Vigna, quest’ultimo per rappresentare il Territorio del Canavese. Nell'emendamento si chiede la costruzione di un ponte ferroviario sul torrente Chiusella nel tratto Strambino-Ivrea, l’eliminazione di diversi passaggi a livello sulla tratta oltre all'elettrificazione di parte della ferrovia.

“Il nostro Canavese, ma anche la Valle dAosta, sono sempre meno collegate con il resto del Penisola – commenta l’Onorevole eporediese Alessandro Giglio Vigna - un isolamento che paghiamo in termini economici, i nostri pendolari costretti ad orari sempre più assurdi; questi interventi sono in programma per il 2022, noi con questo emendamento proponiamo di anticiparli ed iniziarli prima possibile, ridurre il tempo di percorrenza vuol dire avvicinarci a Torino e ad Aosta, Ivrea non può più aspettare!”.

“Grazie a questo emendamento – commenta il Consigliere regionale Andrea Cane, Responsabile per la Lega degli Enti locali piemontesi – eviteremo che ci si occupi della linea interregionale solo per polemiche sui disservizi o per situazioni catastrofiche come l’alluvione che ha spazzato ponti, binari e massicciata ferroviaria nel 2000  o il più recente blocco del TIR a un passaggio a livello tra le stazioni di Caluso e Rodallo, che provocò due morti e 24 feriti. Speriamo che le voci del nostro territorio non siano messe a tacere, se il Decreto merita il nome di “Rilancio” deve guardare ai lavoratori, agli studenti e ai turisti che si muovono da e verso regioni che reputo assolutamente strategiche nell'asse economico del nostro Paese”.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia