Dapprima cielo che si chiude, poi vento fortissimo e quindi un furioso temporale.

La linea della Pusteria è stata colpita duramente nella metà mattinata di oggi con le conseguenze di piccoli allagamenti e danni.

Verso mezzogiorno si sono verificate alcune frane di rami e rocce sui binari della linea ferroviaria nelle località di Rio di Pusteria, Brunico, Vandoies e Valdaora. La tratta ha dovuto essere per questo chiusa al traffico ferroviario.

RFI ha attivato immediatamente tutte le misure necessarie per liberare la linea. L'assessore provinciale alla mobilità, Daniel Alfreider, ha sottolineato: "Nessuno è rimasto ferito e nessun convoglio ha subito danni: questa è la cosa più importante". In loco sono stati immediatamente attivati interventi di ripristino.

"I luoghi interessati dalle frane saranno oggetto di un'attenta analisi da parte di RFI in collaborazione con i tecnici specializzati per una rapida messa in sicurezza delle aree. Se necessario provvederemo alla riapertura della linea in condizioni di sicurezza nel più breve tempo possibile" ha aggiunto Alfreider.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia