Tutto ha una fine, anche macchine che hanno fatto la storia delle ferrovie tedesche.

Si sente dire da anni che l'ora è giunta, ma stavolta secondo alcuni siti web specializzati tedeschi, dovrebbe essere quella buona, visto che le storiche BR 120 delle Deutsche Bundesbahn dovrebbero essere ritirate dal servizio regolare a partire dal prossimo 5 di luglio.

Non è ancora chiaro se si tratterà di un ritiro immediato o, come più probabile, graduale, né se al momento riguarderà le macchine assegnate a tutti i servizi o solo a quelli più veloci, quel che è certo è che a far data da quel giorno almeno i treni rapidi dovrebbero essere presi in carico dalle più moderne BR 101.

Le BR 120, del resto, sono macchine le cui unità di preserie sono state costruite sul finire degli anni '70 e quindi hanno sulle loro spalle in alcuni casi anche più di 30 anni di onorata carriera. 

Si tratta della prima locomotiva veramente universale delle ferrovie tedesche, in grado di trainare treni passeggeri veloci ma anche treni merci pesanti. Mentre l'equipaggiamento elettrico ha superato le aspettative, la parte meccanica ha sofferto della sua costruzione leggera resa necessaria dalla pesante elettronica dell'epoca.

Nel corso degli anni le BR 120 sono state utilizzate alla testa di veloci treni Intercity, di pesanti treni merci ma anche di convogli regionali, in alcuni casi sottodimensionate vista la loro capacità di raggiungere i 200 km/h.

Costruite in 65 unità, le più moderne sono datate 1989 e dopo il loro ritiro non è impensabile per alcune macchine una seconda vita con qualche compagnia privata così come sta già accadendo per diversi esemplari utilizzati più che altro alla testa di treni merci.

Ovviamente, private prima del logo DB sui frontali. Arrivederci, BR 120!

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia