Da circa un anno le FFS stanno sperimentando, in collaborazione con Salt e Sunrise, il servizio gratuito di internet «FreeSurf FFS» su singoli collegamenti.

Come annunciato dalla stessa società ferroviaria, a partire dal cambio d’orario del 13 dicembre 2020 le FFS estenderanno questo servizio allintero traffico a lunga percorrenza. A partire da tale data anche i clienti con un abbonamento mobile di digitec, Quickline e, da fine estate 2021 anche i clienti di Swisscom, potranno navigare gratis sul treno. Recentemente è iniziata l’integrazione della tecnologia necessaria in circa 2500 convogli.

Da maggio 2019 i viaggiatori delle linee a lunga percorrenza InterCity Ginevra-Aeroporto–Biel/Bienne–Zurigo HB / Losanna–Biel/Bienne–San Gallo / Basilea FFS–Biel/Bienne beneficiano dell’accesso gratuito a internet «FreeSurf FFS».

Il test tecnico condotto con successo insieme a Salt e Sunrise si concluderà con il cambio d’orario del 13 dicembre 2020. Come noto, «FreeSurf FFS» sarà esteso a tutto il traffico a lunga percorrenza delle FFS come servizio alla clientela.

Oltre ai clienti di Salt e Sunrise, da quel momento in poi anche i clienti con un abbonamento mobile di digitec e Quickline potranno navigare gratuitamente in Internet con l’app «FreeSurf FFS». A partire da fine estate 2021 anche i clienti con un abbonamento Swisscom beneficeranno della soluzione. I viaggiatori provenienti dall’estero potranno navigare gratuitamente su internet con una scheda SIM di un operatore aderente al servizio «FreeSurf FFS».

L'articolo integrale su telenord.it.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia