Alcune lastre di marmo sono state collocate sui binari della linea ferroviaria Roma-Pescara.

L’episodio, avvenuto ieri pomeriggio, poco dopo le 17, ha provocato forti rallentamenti per i treni che hanno subito ritardi di circa due ore e mezzo. Trenitalia è stata costretta a cancellare dieci convogli regionali. Solo intorno alle 22 di ieri la circolazione sulla linea è ripresa in tutta normalità.

L’atto di sabotaggio, di cui sarebbero stati responsabili alcuni rom, ha riguardato il tratto ferroviario nei pressi della stazione di Salone.

Sull'accaduto indaga adesso l’autorità giudiziaria, per assicurare alla giustizia gli autori del sabotaggio, che fortunatamente non ha avuto conseguenze gravi. La presenza di marmo sulla linea avrebbe potuto causare gravi incidenti.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia