Dal 2022, 30 nuovi treni ad alta velocità rafforzeranno la flotta a lunga percorrenza delle DB.

Deutsche Bahn sta aggiudicando l'ordine per un miliardo di euro a Siemens Mobility. DB ha lanciato il bando di gara alla fine del 2019 dopo che il governo federale ha annunciato che avrebbe ridotto l'IVA sui biglietti a lunga percorrenza dall'inizio del 2020.

I veicoli verranno inizialmente utilizzati sulle linee tra la Renania settentrionale-Vestfalia e Monaco, che attraversano la linea ad alta velocità Colonia / Reno-Meno. Lo spazio disponibile per i passeggeri a lunga percorrenza DB cresce con i nuovi treni di 13.000 posti.

Richard Lutz, CEO di Deutsche Bahn AG “Oggi è un grande passo per la ferrovia forte e rispettosa dell'ambiente: DB investe in nuovi treni a livelli record. La nostra flotta ottiene altri treni moderni con il nuovo ICE. Entro la fine del 2022, i nostri passeggeri potranno beneficiare di più posti, più comfort e più velocità. Nel corso dei prossimi anni, l'intera flotta di DB per lunghe distanze crescerà del 20%. Anche se la domanda è fortemente diminuita a causa della pandemia, a lungo termine tutto porta verso un treno rispettoso del clima. Ecco perché stiamo seguendo un percorso di crescita e investimenti!".

Andreas Scheuer, Ministro federale dei trasporti e delle infrastrutture digitali: "Il nuovo ICE è all'avanguardia e rende i viaggi ferroviari ancora più allettanti. La ferrovia sta diventando sempre più un'alternativa ecologica al trasporto a lunga distanza. L'ordine dei treni rappresenta anche un forte stimolo economico e quindi un buon segnale per molti dipendenti del settore ferroviario e per le loro famiglie. Con un ordine di queste dimensioni, stiamo assicurando migliaia di posti di lavoro e rafforzando le innovazioni fatte in Germania".

“Stiamo aiutando Deutsche Bahn ad attuare il piano generale per la trasformazione del settore dei trasporti. L'obiettivo è ridurre in modo massiccio le emissioni di CO2 e allo stesso tempo coinvolgere più persone nel trasporto pubblico", afferma Roland Busch, vicepresidente e membro del consiglio di amministrazione di Siemens AG. “Siemens e DB hanno goduto di una collaborazione lunga e di grande successo".

Entro il 2026, 421 treni ICE con circa 220.000 posti saranno operativi sulla rete tedesca. E per il nuovo ICE, oltre ai 30 treni ordinati, c'è la possibilità di ulteriori 60 veicoli.

Il nuovo ICE verrà prodotto nelle sedi Siemens nella Renania settentrionale-Vestfalia, Baviera e Austria. Tecnicamente, il treno si basa sulla piattaforma collaudata dell'ICE 3. Ha 440 posti a sedere e una velocità massima di 320 km/h. I pannelli trasparenti in frequenza per ricezione radio mobile stabile e parcheggi per biciclette su ogni treno offrono maggiore praticità.

Foto Deutsche Bahn AG

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia