"Domani (oggi, ndr) siamo ai primi di agosto, ci saranno moltissime persone in partenza, per forza dobbiamo annullare dei treni perché in base all'ordinanza del ministro Speranza li dobbiamo annullare, daremo i rimborsi".

Queste la parole del vice presidente esecutivo di Italo-Ntv, Flavio Cattaneo, ospite di "Stasera Italia weekend" di ieri in merito all'ordinanza firmata dal ministro Roberto Speranza per ripristinare l'obbligo di distanziamento sui treni AV sia di Trenitalia che appunto di Italo. 

"L'ordinanza del ministro Speranza - dice Cattaneo - non toglie il distanziamento agli aerei e questo lo giustifica in base a un orientamento dell'OMS basato su aspetti tecnici legati alle caratteristiche del sistema di aria condizionata.

Il nostro impianto di area condizionata è migliore degli aerei ma noi ci vediamo costretti a tornare indietro. Se questo deve essere, deve essere uguale per tutti, c'e' una discriminazione, c'è un caos totale".

Aggiunge il vicepresidente: "Abbiamo fatto degli studi che hanno verificato che il nostro sistema condizionamento non solo è buono ma è del 50% superiore per ricambio d'aria a quello di un aereo".

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia