Giornata di ordinaria follia per un cittadino tunisino di 21 anni.

Transenne sui binari con l'obiettivo di far deragliare il treno non prima di aver devastato la stazione scagliando nel piazzale antistante la macchinetta per obliterare i biglietti, distruggendo una porta a vetri, oltre al monitor con gli orari dei treni.

Soltanto grazie alla prontezza di un testimone che ha allertato i Carabinieri si è evitato il peggio a Borgo Val di Taro, Ostia Parmense. I militari hanno anche evitato che il treno regionale in arrivo da La Spezia e diretto a Parma subisse danni.

A bordo del convoglio c'erano centinaia di persone e le conseguenze sarebbero potute essere decisamente infauste. Uno dei militari è infatti sceso sui binari, facendo appena in tempo a spostare due delle tre transenne lanciate dall'uomo.

L'ultima è stata invece urtata dalla locomotiva in corsa e scagliata a poca distanza. Il contraccolpo ha lievemente ferito il Carabiniere, mentre il giovane è stato arrestato per attentato alla sicurezza dei trasporti e già oggi verrà processato per direttissima. I danni procurati alla stazione ammontano a circa diecimila euro.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia