Le ferrovie tedesche DB in collaborazione con la Polizia federale tedesca, hanno effettuato una giornata intensa di controlli congiunti in sette stati federali per garantire il rispetto del requisito della mascherina sui treni.

Buoni i risultati visto che la stragrande maggioranza dei passeggeri la indossava a copertura per bocca e naso.

DB attualmente impiega ogni giorno personale di sicurezza su circa 60 treni a lunga percorrenza per controllare che le maschere vengano indossate e aumenterà notevolmente il numero di questi controlli.

Da giugno, il personale di sicurezza di DB nelle stazioni e nei treni fornisce informazioni su come proteggersi al meglio dal Coronavirus durante gli spostamenti e distribuisce gratuitamente modelli usa e getta ai viaggiatori senza mascherina. In totale, Deutsche Bahn ha distribuito più di 300.000 protezioni individuali del viso ai viaggiatori nei treni e nelle stazioni di tutta la Germania.

Nel corso delle missioni di prevenzione e controllo i viaggiatori dei treni locali senza o con la bocca e il naso scoperti vengono sollecitati a risolvere, mentre sui treni a lunga percorrenza ogni passeggero che non ha con sé una mascherina la può comunque acquistarne nel bistrot di bordo.

I passeggeri che invece si rifiutano di coprirsi bocca e naso sono ancora una piccola minoranza. In questo caso, i circa 12.000 assistenti ferroviari nel traffico a lunga percorrenza e regionale hanno la possibilità di far interrompere il viaggio in qualsiasi momento. La polizia federale interviene regolarmente in situazioni di conflitto, ma Deutsche Bahn ha fortemente sostenuto l’azione degli stati federali che hanno proposto di punire coloro che rifiutano la mascherina con multe salate.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia