C'è del genio nella follia di alcuni italiani.

Un quarantenne a bordo di un treno regionale partito da Roma e diretto a Perugia, prima di arrivare nella stazione di Foligno si è recato in bagno. Fin qui nulla di strano, non fosse che nell'espletare le sue funzioni biologiche qualcosa deve però essere andato storto, visto che accidentalmente gli è caduto il telefono nel water finendo la sua corsa rovinosamente sui binari.

Una volta giunto in stazione, anziché rivolgersi alla Polfer o al personale delle Ferrovie, l'uomo ha pensato bene di ripercorrere la linea ferroviaria a ritroso in direzione di Spoleto alla ricerca del prezioso e a quel punto poco igienico oggetto tecnologico.

Nel suo lento incedere è però stato notato notato dal macchinista di un treno in transito che ha dato subito l’allarme. Gli agenti della Polfer di Foligno hanno raggiunto l’avventato viaggiatore che nel frattempo aveva ritrovato il telefonino, anche se non vogliamo sapere in quale stato.

L'uomo ha recuperato lo smartphone ma si è beccato una multa. A spanne profumata come l'apparecchio.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia