"RFI proceda subito ad eseguire i lavori per la riapertura della linea Aosta-Prè St. Didier e contestualmente l'ammodernamento ed l'elettrificazione della tratta Aosta-Ivrea".

Questo quanto chiede la Cgil in merito al contratto di servizio firmato tra Regione Valle d'Aosta e Trenitalia che entrerà in vigore il 13 dicembre.

"Da oggi si avvii un percorso concreto di confronto tra le parti interessate in materia di trasporto ferroviario (orari, materiale rotabile, decoro delle stazioni e riapertura biglietterie) - si legge in una nota del sindacato - affinché si possano creare le condizioni per una Valle d'Aosta inserita nel sistema nazionale e internazionale di trasporti e dare finalmente una risposta ai tanti utenti che scelgono il trasporto collettivo e in particolare quello ferroviario.

Per tutto questo, bisogna urgentemente che RFI proceda subito ad eseguire i lavori per la riapertura della linea Aosta-Prè St. Didier e contestualmente l'ammodernamento e l'elettrificazione della tratta Aosta-Ivrea. Questo è lo scenario perfetto per procedere anche all'incremento delle assunzioni di personale in Valle d'Aosta necessario per l'espletamento del servizio ferroviario in ottemperanza al contratto di servizio". 

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia