Dopo Abruzzo, Lazio e Provincia autonoma di Trento, Veneto, Toscana, Friuli Venezia Giulia, Liguria, e Marche (leggi qui) anche in Umbria è possibile chiedere il rimborso degli abbonamenti regionali sfruttati parzialmente o rimasti inutilizzati a causa del Covid-19.

Può fare richiesta chi possiede un abbonamento regionale o un abbonamento UmbriaGO venduto attraverso la rete Trenitalia.

Dichiarazione sostitutiva e moduli di richiesta compilati possono essere inviati via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; spediti tramite posta all'indirizzo Trenitalia SpA – Divisione Trasporto Regionale – Direzione Regionale Umbria – Piazza Vittorio Veneto snc (area FS) – 06124 Perugia; oppure consegnati in biglietteria.

Il rimborso avviene attraverso l’erogazione di un voucher, spendibile in un'unica transazione entro un anno. Maggiori informazioni su trenitalia.com.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia