Sostenibilità ambientale e sociale all’insegna di stili di vita capaci di rispettare il pianeta e le persone.

FS Italiane è a fianco della Settimana Europea della Mobilità 2020, giunta alla 19° edizione, che fino al 22 settembre coinvolgerà cittadini, istituzioni, imprese e amministrazioni sul tema “Emissioni zero”, attraverso azioni e incontri volti a sensibilizzare all'adozione di misure che promuovano ambienti urbani inclusivi e privi di emissioni di carbonio.

Per il Gruppo FS Italiane e le sue società, le politiche di lungo periodo si traducono in obiettivi industriali e strategici volti allo shift modale per favorire il trasporto collettivo e condiviso, la mobilità dolce e la decarbonizzazione.

FS Italiane è stato anche il primo operatore ferroviario in Europa a emettere green bond per l’acquisto di treni regionali, alta velocità e merci ad alta efficienza energetica e ad alto tasso di riciclabilità, caratteristiche fondamentali per la riduzione delle emissioni di CO2 e dell'impatto ambientale in generale. Tutte le attività interne ed esterne che riguardano il Gruppo FS sono caratterizzate dal comune obiettivo di supportare un continente che punta a diventare carbon neutral entro il 2050, secondo la linea illustrata dalla Commissione Europea e dalla sua presidente, Ursula von der Leyen, nell’ambito del Green Deal europeo.

E proprio la presidente von der Leyen recentemente è tornata a ribadire il ruolo globale della UE nel dimostrare quanto la prosperità possa essere associata ad un percorso che limiti il cambiamento climatico.

Tagliare le emissioni del 55% al 2030 è una sfida significativa, che coinvolge i trasporti e il settore energetico, l’industria e i servizi della UE, come sottolinea von del Leyen, che nello stesso tempo mette in guardia affinché la ripresa post emergenza Covid-19 non porti a un nuovo aumento delle emissioni inquinanti.

Traguardi in linea con quanto, per il lungo, medio e breve periodo, il Gruppo FS si impegna quotidianamente a mettere in campo nel focalizzare le proprie azioni, puntando alla sostenibilità, la cui portata supera la visione tradizionale nelle attività di impresa, a partire da un Piano industriale che si fonda sulla mobilità green e che continuerà a svilupparsi in linea con le nuove esigenze ambientali e sociali che si presenteranno. Il tutto nel continuo dialogo con le istituzioni e gli stakeholder di riferimento.

Nell’ambito della Settimana Europea della Mobilità 2020, FS Italiane ha organizzato l’Innovation Day, giornata conclusiva di un percorso di Open Innovation avviato all'interno del Gruppo, prevista domani 17 settembre, con l’assegnazione dei premi alle prime tre startup o team i cui progetti verranno ritenuti migliori dal punto di vista dell’innovazione e sostenibilità. In linea con l’Agenda 2030 istituita per contribuire al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile, l’iniziativa vede il contributo di Lazio Innova, ente della Regione Lazio dedicato a stimolare e supportare progetti di innovazione.

Il periodo storico che viviamo, segnato dalla pandemia, ci sta insegnando quanto fondamentale sia per il vivere umano la cura delle città, dei territori, degli individui che vi abitano e di chi ci è vicino, specie se fisicamente più fragile. Un’attenzione che deve riguardare anche, e soprattutto, le soluzioni e modalità di trasporto di persone e beni, a disposizione di tutti.

Fonte FS News - Foto 2 e 3 Simone Bertarini

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia