Non inizia nel migliore dei modi questo primo martedì d'autunno.

Sei linee bloccate, ritardi abbondanti e cancellazioni a valanga per una serie di disagi dovuti a un problema elettrico nella stazione di Milano Centrale. Stando a quanto riferito da RFI sul suo sito web, i problemi sono iniziati alle 6.45, quando il traffico è stato "rallentato in prossimità di Milano Centrale per le avverse condizioni meteo che stanno interessando la Lombardia e che hanno provocato un guasto alla linea elettrica", che comporterà "rallentamenti fino a 60 minuti".

Dal canto suo, Trenord alle 7.03 ha fatto sapere che il guasto "comporta la mancanza di tensione ad alcuni binari", un vero e proprio black out elettrico, dunque, che obbliga i convogli all'immobilità. 

"Sono possibili ritardi fino a 50 minuti e variazioni di percorso ai treni sia in arrivo che in partenza", conclude l'avviso dell'azienda, che segnala che è "in corso l'intervento dei tecnici di RFI".

Problemi vengono annunciati sulla Domodossola-Gallarate-Milano, Bellinzona-Chiasso-Como-Milano Centrale, Tirano-Sondrio-Lecco-Milano, Bergamo-Pioltello-Milano, Verona-Brescia-Treviglio-Milano e anche sulla linea che collega l'aeroporto di Malpensa con Milano Centrale.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia