È positiva al Covid e prende il treno ma viene scoperta, fermata e denunciata.

È accaduto un paio di giorni fa su un treno regionale tra Terni e Terontola. La protagonista della brutta vicenda è una donna di 37 anni, a carico della quale risultava, attraverso l’effettuazione di accertamenti in banca dati Polizia, la segnalazione di “divieto assoluto di allontanarsi dalla propria abitazione in quanto persona positiva al virus Covid-19”.

A operare è stato il personale del Posto di Polizia Ferroviaria di Perugia Centrale, che ha denunciato la donna per inosservanza del divieto assoluto di circolazione sul territorio in caso di isolamento obbligatorio in quanto positiva.

Gli agenti hanno immediatamente attuato il protocollo di sicurezza anti Covid-19 facendo collocare la donna, positiva al Covid e che indossava la mascherina, all’interno del vestibolo del treno.

Sul posto è giunta anche un’ambulanza del 118 che, dopo aver eseguito tutte le procedure del caso accompagnavano la donna presso la propria abitazione. La vettura ferroviaria interessata, dopo l’allontanamento dei passeggeri, tutti identificati, in regola con il rispetto delle normative anti covid-19, e spostati in altra carrozza, è stata immediatamente chiusa e sanificata da personale specializzato.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia