Che l'Europa proceda in maniera disomogenea contro il Coronavirus si è capito da tempo ma una conferma arriva direttamente dal mondo della ferrovia.

Le norme adottate per contrastare la pandemia, infatti, variano così tanto da paese a paese che le ferrovie austriache invitano i passeggeri che dall’Austria viaggiano verso l’Italia ad alzarsi dai "posti vietati" in Italia quando il treno varca il confine.

In Italia questo posto deve essere lasciato libero”, recita infatti un avviso bianco su rosso in bella mostra in tedesco e in italiano che campeggia sui sedili nelle carrozze dei treni austriaci di ÖBB che collegano i due paesi.

La foto che è stata postata sui social, denuncia la scelta della compagnia, probabilmente in osservanza delle disposizioni austriache, ma che di fatto distingue le necessarie misure di sicurezza territorialmente.

Per le ÖBB dunque, quando il mezzo viaggia sul proprio territorio non serve mantenere la distanza di sicurezza, annullando quindi il distanziamento nelle carrozze adottato in Italia. Il tutto nonostante entrambi i paesi stiano affrontando una impennata di contagi che fa dormire sonni poco tranquilli.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia