Importanti novità in vista nel 2019 non solo per la contestatissima linea Roma-Viterbo, ma anche per la Roma-Lido e la Roma-Giardinetti.

Dopo un 2018 molto negativo dal punto di vista dell'esercizio e della soddisfazione dei pendolari (la linea per Viterbo è stata definita più volte una delle peggiori tratte d’Italia), nel 2019 potrebbe esserci una svolta. 

Come riportato dal sito radiocolonna.it, potrebbero cambiare gestione non solo la Roma-Viterbo, ma anche la Roma-Giardinetti e la Roma-Lido.

Ci sarebbe infatti l’impegno da parte del Comune di Roma e dei vertici regionali a mettere la Roma-Viterbo ad assegnazione competitiva entro la fine del mese di maggio.
Appare chiara la volontà da parte della Regione di liberarsi delle ferrovie concesse.

Le tre linee affidate al controllo di Atac sono accomunate da ritardi e corse soppresse.

Senza contare lo scarso livello d’igiene delle carrozze registrato dagli utenti o i furti nei treni e nelle stazioni denunciati alle forze di Polizia.

Proprio per cambiare questa situazione molto complessa, le tre tratte potrebbero andare "a bando" entro il mese di maggio 2019 cambiando conseguentemente gestione.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia