Ci rendiamo conto che si rischia di essere noiosi ma non si fa a tempo a parlare di un invio a demolizione particolare che ne esce subito un altro.

Nella mattinata di oggi, infatti, un rotabile molto particolare sarebbe stato inviato verso il suo ultimo viaggio. E non stiamo parlando dell'ennesimo E.656 che si vede nella foto di apertura, opera di Gabri656 a Benevento.

Oltre alla E.656.516 (1984), infatti, sono state portate a Bari Lamasinata da Roma anche due vetture UIC-X a Cuccette ma soprattutto la vettura 60 83 99-89 100-1 Vvlc.

Per coloro che sono a digiuno di marcature si tratta della carrozza Aldebaran, Treno Misure di Rete Ferroviaria Italiana.

L'unità è particolarmente importante perché non solo si tratta di una vettura diagnostica evidentemente ormai non più utilizzata ma anche perché è stata realizzata sul telaio del Salone Sz 7 del Treno Reale costruito nel 1930 con riqualificazione avvenuta nel 1957.

Nello specifico la Carrozza veniva utilizzata per la Verifica delle Linee di Contatto.

Vedremo nei prossimi giorni se la notizia sarà confermata o meno, anche se la notizia di un avvicendamento nei treni diagnostici di RFI era nell'aria da tempo.

Per la cronaca, titolare dell'invio è stata la E.402B.118 in livrea ex Frecciabianca.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia