La procura generale di Firenze ha chiesto 15 anni e 6 mesi di condanna per Mauro Moretti, sia come Ad di RFI sia come Ad di FS.

La condanna è stata chiesta in relazione alla strage ferroviaria di Viareggio che nel 2009 causò 32 morti e molti feriti gravi.

Dopo le richieste del Pm, Moretti ha preso parola e ha dichiarato: “Ho preso atto di quello che ha detto il procuratore, sono parecchi anni che si discute in merito alla prescrizione e sono stato spesso portato a bersaglio, per la prescrizione, per i fatti di Viareggio. Rinuncio alla prescrizione, lo faccio per rispetto delle vittime, dei familiari delle vittime e del loro dolore. Lo faccio perché ritengo di essere innocente”.  Moretti in primo grado è stato condannato a 7 anni, mentre il Pm ne aveva chiesti 16.

Chiesti anche 14 anni e 6 mesi per Michele Mario Elia ex Ad di RFI e 7 anni e 6 mesi per Vincenzo Soprano ex Ad di Trenitalia.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia