Un brutto spettacolo, non ci sono altre parole per descriverlo.

Ci riferiamo alla E.656.607, la "sesta serie" che ancora veste la livrea originale Grigio Perla e Blu Orientale.

Nonostante gli anni inizino a farsi sentire tutti, la macchina è regolarmente in circolazione con quella che sarebbe una livrea meravigliosa se solo risultasse più curata.

Invece la locomotiva risulta deturpata dai graffiti e dove non sono arrivate le bombolette dei soliti deficienti si è dato da fare lo sporco raccolto durante l'esercizio, che sostanzialmente ricopre il telaio e l'imperiale.

Come se tutto questo non fosse sufficiente su entrambi i frontali non sono più presenti, ormai da tanto tempo, i fregi con la scritta FS dei quali rimane traccia solo per mezzo dei fori che accoglievano le viti di sostegno.

Un vero peccato vedere una locomotiva così importante per la trazione italiana, arrivata in qualche modo ai giorni nostri nella livrea d'origine, ridotta in questa maniera. Nulla che si sarebbe potuto prevedere quando nel 1989 venne consegnata da Casertane-Lucana.

Quello che è certo è che, indipendentemente dal suo destino alla fine del servizio regolare, avrebbe meritato un finale di carriera migliore.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia