Ha destato molta curiosità tra gli appassionati un trasferimento avvenuto qualche giorno fa che ha circolato sui binari della nostra penisola.

La E.646.158 è infatti stata incaricata di trainare da Benevento a La Spezia tre vetture Corbellini utilizzate il giorno prima su un treno storico straordinario lungo l'Irpinia.

Fin qui, nulla di strano, non fosse per il fatto che il giorno prima della partenza sono state inviate da Napoli Centrale tre vetture a Piano Ribassato delle quali una pilota, classificate 20-39 001-8, 236-0 e 82-39 513-7 per cambio assegnazione a Genova.

Per questo motivo, le stesse sono state agganciate al convoglio destinato a La Spezia in modo da evitare un doppio trasferimento.

Lo strano treno, composto quindi dalla E.646.158 in livrea Grigio Perla e Verde Magnolia, tre Corbellini in Castano e Isabella e tre Piano Ribassato in XMPR ha percorso metà del Paese raggiungendo La Spezia.

Qui le tre Corbellini sono state sganciate mentre il resto della composizione ha proseguito fino al capoluogo di regione da dove, dopo aver lasciato le tre vetture a Piano Ribassato la E.646.158 ha fatto ritorno nuovamente a La Spezia.

Un treno decisamente insolito e curioso che ha visto accoppiati non solo rotabili molto differenti tra loro ma anche un misto di livree normalmente mai avvicinate.

La foto di apertura e il video a Benevento sono opera di Gabri 656 mentre la foto a Genova Quinto è stata realizzata da Andrea Catzeddu.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia