Il colpo di coda invernale che ha colpito la Toscana tra ieri e oggi ha provocato problemi sulla linea tra Arezzo e Stia.

Come riposta Casentino.arezzonotizie.it, i treni ieri in partenza alle 5,55 e alle 6,21 per Arezzo non sono partiti a causa della catenaria congelata e dall'impossibilità di far muovere i convogli in sicurezza.
Il primo treno utile dall'Alta Valle è stato quindi quello delle 6.47, che è risultato ovviamente molto affollato. 

I tecnici di LFI sono al lavoro per capire se il problema è stato solo sulla catenaria congelata o anche sul pantografo dei treni. Nella giornata di oggi, invece, la circolazione è risultata normale, complice anche l'aumento della temperatura e la comparsa di una pioggia leggera.

Nonostante un inizio marzo primaverile, ieri la neve è scesa fino alla collina in Casentino e le temperature sono scivolate sotto zero, soprattutto al mattino.

Un colpo di coda invernale degno di nota, anche se adesso fino al prossimo inverno difficilmente si ripresenteranno problemi relativi al ghiaccio.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia