Il promotore del progetto Rail Baltica, RB Rail, ha svelato i dettagli del piano operativo proposto per la futura linea da 1.435 mm che corre dal confine polacco verso Lituania, Lettonia ed Estonia.

Il piano operativo per il 2026-56 è stato sviluppato sulla base della domanda e dello sviluppo previsti del mercato. 

Si ipotizza il servizio di quattro treni passeggeri veloci al giorno da Tallinn a Varsavia e quattro da Tallinn a Vilnius quando la linea si aprirà nel 2026, aumentando fino a sei al giorno entro 10 anni. Inoltre, ci sarebbero sei treni al giorno tra Vilnius, Kaunas e Varsavia, aumentando a 10 successivamente. Questi servizi permetterebbero un collegamento tra le capitali baltiche ogni due ore.

Sarebbero presenti anche treni notturni Tallinn - Riga - Kaunas - Varsavia - Berlino e Vilnius - Kaunas - Varsavia - Berlino.

Un servizio navetta in funzione ogni 30 minuti collegherebbe la stazione principale di Riga e l'aeroporto internazionale in 11 minuti.

Il piano prevede anche anche il potenziale servizio regolare di regionali a 200 km/h, soggetto a ulteriori studi e decisioni governative. Suggerisce anche che ci potrebbe essere una domanda sufficiente di passeggeri per i servizi domestici da Tallinn a Pärnu, da Riga a Bauska e Salacgrīva e da Marijampole via Kaunas a Vilnius. Potrebbero anche esserci richiesta di servizi transfrontalieri, tra cui Marijampole - Riga e Tallinn - Aeroporto di Riga.

Per quanto riguarda i merci, il progetto prevede da due a tre treni all'ora. Questi dovrebbero essere lunghi 1.050 m, con un carico di 25 tonnellate e una velocità massima di 120 km/h. I terminali multimodali saranno sviluppati a Muuga in Estonia, Salaspils in Lettonia e Palemonas in Lituania, e RB Rail prevede che l'80% dei treni merci trasporterà container e camion.

"Il principale obiettivo del piano operativo è di indicare in che modo l'infrastruttura  soddisferà la domanda di trasporto a medio e lungo termine, garantendo la capacità per tutti i tipi di servizi ferroviari", ha dichiarato Jean-Marc Bedmar, responsabile dei sistemi e delle operazioni a Rail RB.

"Questo piano sarà utilizzato per garantire che la ferrovia Rail Baltica sia utilizzata in modo efficiente dal primo giorno di attività e consenta l'aumento progressivo dei servizi passeggeri e merci dopo il periodo di transizione".

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia