Chi segue le nostre pagine sa che molte nazioni dell'est si stanno "svegliando" parecchio sui trasporti ferroviari, acquistando nuove locomotive.

Tra esse, sebbene l'ordine sia piuttosto esiguo, c'è anche la piccola Macedonia del Nord.

La nazione non è nota al mondo per le sue ferrovie, visto che ha una rete estesa per poco più di 900 chilometri dei quali un terzo elettrificati a 25kV 50Hz.

Eppure due anni fa la sua compagnia ferroviaria nazionale, MZ - Makedonski Zeleznici, ha piazzato un ordine per quattro locomotive ai cinesi di CRRC.

L'attesa, va detto, è stata lunga ma non vana. La prima delle quattro locomotive costruite è infatti attualmente in viaggio verso la sua nuova residenza ed è marcata 443-002.

Il contratto tra CRRC e Makedonski Zeleznici è stato firmato per l'esattezza a gennaio 2017. Le quattro nuove locomotive conformi alle STI hanno un valore di 8 milioni di EUR e saranno utilizzate nel corridoio ferroviario Pan-europeo X sul quale si prevede che queste tirino treni da 1.600 tonnellate con una singola locomotiva.

Per quel che si è appreso finora, si tratta di macchine da 4.800 kW in grado di raggiungere una velocità massima di 120 km/h.

Foto CRRC

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia