Continuano gli atti vandalici ai danni dei treni che laddove non mettono a rischio l'incolumità delle persone creano comunque disagi.

Il fatto più grave è avvenuto nella giornata di ieri nei pressi di Chiavari, dove ignoti hanno posizionato dei coperchi in calcestruzzo sopra le rotaie che hanno danneggiato un convoglio e costretto altri a rallentare.

Altrettanto significativo l'evento che si è invece verificato a Roma.

Dalle 2.10 traffico ferroviario rallentato sulle linee FL1, FL3, FL5, Roma - Fiumicino Aeroporto/Viterbo/Civitavecchia, per il danneggiamento da parte di ignoti di alcuni metri di cavi tra le stazioni di Roma Tuscolana e Roma Ostiense.

I treni registrano ritardi fino a 60 minuti ed è in corso la riprogrammazione del servizio ferroviario.

I tecnici di RFI si sono subito messi al lavoro per ripristinare la regolare circolazione.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia